Tra 15 secondi avverrà un redirect automatico alla nuova pagina. Se non vuoi aspettare clicca qui.

Beauty, fashion and food: Prodotti bocciati #3 [beauty]

giovedì 13 agosto 2015

Prodotti bocciati #3 [beauty]


In questo post voglio parlarvi di alcuni prodotti che non mi piacciono e che per qualche motivo mi hanno delusa. Ovviamente il giudizio è personale quindi è probabile che qualche prodotto che io boccio qualcun'altra invece lo ami alla follia. In ogni caso sapere quali possono essere i difetti o i problemi che ho riscontrato vi può aiutare a non incappare in acquisti sbagliati o incauti. Spero che questo post vi sia utile.



- Crema piedi e talloni idratante e protettiva al timo rosso - Maternatura
In realtà questa crema l'avevo messa tra i miei prodotti preferiti quando avevo iniziato ad usarla, in primavera. Con l'arrivo dell'estate e di conseguenza con l'aumentare della secchezza della pelle dei piedi, questa crema non mi ha più dato alcun sollievo. Usata al mattino solo come idratante è totalmente inutile, usata la sera come maschera non mi da più, al risveglio, quella sensazione di pelle di seta ma anzi, mi ritrovo delle grattugie al posto dei piedi. Sicuramente la crema è buona per chi ha i piedi meno secchi dei miei.
- Detergente antiage al melograno e aloe - Nonique
In questo caso la colpa è stata mia, ho frainteso le informazioni che ho trovato in giro nel web e ho comprato questo detergente credendo che facesse schiuma e si usasse come un sapone. Non è così, in pratica è un latte detergente che si usa massaggiando il prodotto sulla pelle del viso e rimuovendolo col dischetto di cotone. Ha un profumo buonissimo, ottimo inci e ha effetto antiage però non amo la sua consistenza cremosa e quindi lo userò solo in caso di emergenza.
- Saponette naturali equosolidali (Burkina Faso) - Alkemilla
Queste saponette le boccio per una semplice ma fondamentale, secondo me, peculiarità: puzzano! e non è un odore neutro o lieve, no queste hanno un odore forte che vira verso la gomma bruciata. E ovviamente ne ho comprate ben tre, di queste saponette, anche perché fanno parte di un progetto equo solidale col Burkina Faso e io sono piuttosto sensibile a certe iniziative. Sono a malincuore costretta a passarle a mio marito che le userà sotto la doccia come del semplice sapone da supermercato, pur avendo un buon inci. Mi rallegro per lui.
- Ombretto duo Look@me - Astra
Comprato perché la parte color petrolio mi aveva affascinata, non avevo fatto i conti con l'altra parte, quella verde acqua, glitterata, polverosa, inconsistente e zozzona, si perché sporca di brillantini tutto quel che vede, confezione, dita, pennelli e anche viso visto che ha un fallout da paura. Odio!
- Mascara Vamp - Pupa
Mascara osannato da qualcuna e odiato da altre, ecco io faccio parte delle 'altre'. Lo scovolino tira su troppo prodotto che tra l'altro è pastoso, grumoso e difficile da stendere, incolla le ciglia e, udite udite, dopo 4 ore comincia a sgretolarsi lasciando antiestetici grumetti neri sul viso. Non vedo l'ora che si secchi per poterlo buttare.
- Mascara False Lashes - Alverde
Questo mascara invece lo boccio perché ha uno scovolino pieno di spine, pericoloso in mani inesperte o sbadate come le mie, che pesca poco prodotto e quel poco che si riesce a distribuire sulle ciglia dona loro l'aspetto di 'ciglia miserelle' non lunghe, non folte solo nere. Insomma una ciofeca.
- Eyeliner in gel e Eyeliner con pennellino - Alverde
Ah in se questi eyeliner sembrano fantastici, entrambi hanno la consistenza giusta e la linea che tracciano è perfetta anche per chi non ha dimestichezza. Peccato che entrambi dopo un ora sbiadiscano fino a sfumarsi e inglobarsi nell'ombretto sottostante. No, no e no, il makeup alverde proprio non mi piace.

Vi lascio il video con le spiegazioni dettagliate, spero di esservi stata utile. Ciao!

Nessun commento:

Posta un commento

FACCIO PARTE DEL BLOG